“Pina… cucina con amore” – 34° ricetta: “Sfince salate con burrata e salmone”

Sfince salate con burrata e salmone
Antipasto
Stampa
Preparazione
35 min
Preparazione
35 min
Ingredienti
  1. 1 cucchiaino di zucchero
  2. 250 gr farina tipo 0
  3. 250 gr di farina tipo 00
  4. 10 gr lievito di birra fresco
  5. 2 cucchiai olio evo
  6. 20 gr sale
  7. 300 ml di acqua
  8. 150 gr salmone affumicato
  9. 1 burrata
  10. olio di semi di arachidi
Istruzioni
  1. In una capiente ciotola setacciate la farina, create la fontana ed unite al centro, il lievito di birra, precedentemente sciolto in un cucchiaio di acqua tiepida, parte dell’acqua e l’olio. Iniziate ad impastare con le mani o con una forchetta. Tenete vicino a voi un po’ di farina e la restante acqua, che integrerete mano a mano nell’impasto fino a raggiungere una consistenza morbida ed elastica.
  2. A questo punto aggiungete il sale, spostatevi su un piano di lavoro e continuate ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio e morbido ma consistente.
  3. A questo punto formate una palla, mettetela in una capiente ciotola spolverizzata di farina sul fondo. Coprite la ciotola con la pellicola trasparente e riponetela in un luogo tiepido e lontano da correnti d’aria, coprite con una coperta di lana o mettetela nel forno spento. Dopo circa 2 ore l‘impasto avrà raddoppiato il proprio volume.
  4. Riprendete l’impasto lievitato ricavate 15 pezzetti da 35 gr circa.
  5. Create con le mani, unte leggermente di olio, delle palline lisce, trasferitele su una leccarda da forno rivestita con carta da forno distanziate tra di loro, ricopritele con la pellicola trasparente. Fate lievitare sempre al caldo, per un ora affinchè raddoppino il loro volume.
  6. A questo punto friggetele in una padella dai bordi alti in abbondante olio di semi di arachidi. Dovranno essere grandi quanto un’arancia.
  7. Sgocciolateli nella carta assorbente, tagliateli un po’ al centro e serviteli caldissimi con la burrata ed il salmone che ogni commensale inserirà all’interno della sfincetta.
Note
  1. Consigli: servite le sfinge calde. Potrete sostituire le acciughe sott’olio al salmone ottenendo un ottimo sapore.
C.R.A.L. Città Metropolitana di Messina http://www.cralprovme.it/
IMG-20160401-WA0000

Posted in Antipasti, Attività, Le Ricette di Pina Giarraffa.

One Comment

  1. Pingback: Le ricette di Pina Giarraffa | C.R.A.L. Città Metropolitana di Messina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *