“Pina… cucina con amore” – 18° ricetta: “Sformatini di riso in crema di piselli”

Sformatini di riso in crema di piselli
Primo gustoso
Stampa
Preparazione
1 hr
Total Time
1 hr
Preparazione
1 hr
Total Time
1 hr
Per il riso
  1. 500 gr riso per risotti
  2. 1 cipolla media
  3. 10 gr burro
  4. Olio evo
  5. brodo vegetale (2 cuori di dado in 1 lt e ½ di acqua)
  6. 1 bustina zafferano
  7. Vino bianco q.b.
  8. Pangrattato q.b.
Per la vellutata di piselli
  1. 1 pacco grande di pisellini surgelati
  2. 1 cipolla media
  3. Olio evo q.b.
  4. 30 gr parmigiano
  5. 30 gr pecorino romano
  6. 8 foglie grandi di basilico fresco
Per decorare
  1. pomodorini foglie di basilico e parmigiano
Utensili
  1. stampini a forma di ciambellina o vaschette monoporzioni rotonde piccole cuki
Per il riso
  1. Preparare il brodo vegetale portando ad ebollizione l’acqua con i dadi.
  2. A parte, in una capiente casseruola mettere la cipolla, affettata finemente, ad imbiondire con l’olio ed il burro, agg. il riso, lasciarlo tostare per un paio di minuti girandolo con un cucchiaio finché sarà traslucido, bagnarlo con il vino e farlo evaporare a fiamma viva.
  3. Portare il riso a cottura (occorreranno circa 18 minuti) incorporando, a mano a mano che viene assorbito, il brodo ben caldo. Nell’ultimo mestolo di brodo aggiungere la bustina di zafferano ed infine 3 cucchiai di parmigiano. Il risotto deve risultare asciutto e compatto.
Per la vellutata di piselli
  1. in una casseruola mettere la cipolla, affettata finemente, ad imbiondire con l’olio ed il burro, agg. i piselli, versare acqua quasi fino a coprirli e portare a cottura (circa 30 minuti).
  2. Mettere i piselli in un frullatore agg parmigiano pecorino e basilico. Frullare fino ad ottenere la consistenza di una crema.
  3. Accendere il forno a 180°
  4. Prendere le vaschette monoporzione oliarle bene, spolverarle di pangrattato fine e riempirle del risotto preparato, sopra ognuna di esse versare un filo di olio ed una spolverata di pangrattato.
  5. Infornare per circa 20/30 minuti fino a formare una crosticina su ogni tortino.
  6. Lasciare raffreddare un paio di minuti
Impiattamento
  1. versare nel piatto la crema di piselli calda, capovolgere il tortino al centro e decorare come in foto.
Note
  1. Questa ottima ricetta ha dei passaggi che possono essere preparati in anticipo come il risotto e la crema di piselli.
C.R.A.L. Città Metropolitana di Messina http://www.cralprovme.it/

“Pina… cucina con amore” – 17° ricetta: “Ciambella soffice”

Ciambella soffice
Dolce
Stampa
Preparazione
15 min
Cottura
30 min
Total Time
45 min
Preparazione
15 min
Cottura
30 min
Total Time
45 min
Ingredienti
  1. 350 gr farina (250gr farina 00 e 100 di fecola di patate)
  2. 3 uova
  3. 180 gr zucchero
  4. 1 yogurt alla vaniglia
  5. ½ bicchiere di yogurt di olio evo
  6. 1 bicchiere yogurt di latte
  7. 1 bustina vaniglina
  8. 1 bustina lievito per dolci
  9. Un pizzico di sale
  10. 2 cucchiai di uvetta passa (facoltativi)
  11. Succo e scorzetta grattugiata di ½ limone
Istruzioni
  1. Accendere il forno a 180°.
  2. Imburrare ed infarinare una teglia a forma di ciambella (fig.1)
  3. Mettere l’uvetta passa in ½ bicchiere di acqua tiepida e vino
  4. Montare per qualche minuto, con uno sbattitore elettrico le uova intere con lo zucchero (fig.2).
  5. Aggiungere tutti gli altri ingredienti tranne il lievito (fig.3), sbattere sino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.
  6. Incorporare, mescolando, la bustina di lievito con un colino (fig.4), agg. l’uvetta passa asciugata e leggermente infarinata.
  7. Versare il composto nella teglia (fig.5) ed infornare per 30 minuti. Prima di sfornare fare la prova dello stecchino (inserirlo nella torta se esce asciutto, è pronta).
Note
  1. Consiglio: la ciambella è ottima per una buona e sana colazione. Per gustarla come dessert si può aggiungere sopra la salsa di cioccolato descritta nella 4° ricetta.
C.R.A.L. Città Metropolitana di Messina http://www.cralprovme.it/
Fig. 1

Fig. 1

Fig.2

Fig.2

Fig.3

Fig.3

Fig.4

Fig.4

Fig.5

Fig.5

“Pina… cucina con amore” – 16° ricetta: “Pizzette veloci”

Pizzette veloci
Antipasto rapido e gustoso.
Stampa
Preparazione
15 min
Cottura
15 min
Total Time
30 min
Preparazione
15 min
Cottura
15 min
Total Time
30 min
Ingredienti
  1. 1 rotolo pasta sfoglia rettangolare
  2. 250 ml salsa pomodoro
  3. 100 gr provoletta dolce
  4. Origano
  5. Sale
  6. Basilico
  7. Olio evo
Istruzioni
  1. Accendere il forno a 200 gradi.
  2. Srotolare la pasta sfoglia, con un coppa pasta di diametro cm 5/6, tagliare 16 dischetti (fig.1).
  3. Condire, in un piatto, la salsa di pomodoro con olio sale ed origano.
  4. Adagiare i tondini di pasta sfoglia sulla leccarda del forno rivestita di carta forno, agg un cucchiaio di pomodoro su ogni pizzetta (fig.2).
  5. Infornare per circa 15 minuti, fino a doratura della pasta.
  6. Preparare il formaggio tagliato sottile ed aggiungerlo sulle pizzette appena sfornate. rimetterle un paio di minuti in forno, servire calde.
Note
  1. Le pizzette si possono preparare qualche ora prima, mettendole pochi minuti in forno per sciogliere il formaggio al momento di servirle.
C.R.A.L. Città Metropolitana di Messina http://www.cralprovme.it/
Fig. 1

Fig. 1

IMG-20150831-WA0002

Fig. 2

IMG-20150831-WA0003

Fig. 3

“Pina… cucina con amore” – 15° ricetta: “Torta salata ai fiori di zucca”

Torta salata ai fiori di zucca
Secondo estivo
Stampa
Preparazione
15 min
Cottura
30 min
Total Time
45 min
Preparazione
15 min
Cottura
30 min
Total Time
45 min
Ingredienti
  1. 1 rotolo pasta brisè
  2. 10 fiori di zucca
  3. 1 zucchina grande
  4. 1 carota grande
  5. 2 uova
  6. 80 gr prosciutto cotto
  7. ½ bicchiere di latte
  8. 30 gr parmigiano
  9. 20 gr pecorino romano
  10. 70 gr leerdammer
  11. 1 cucchiaio pangrattato
  12. 8 filetti di acciuga sott’olio
  13. Olio evo
  14. sale
Istruzioni
  1. Lavare e pulire i fiori di zucca.
  2. Accendere il forno a 180°.
  3. Tagliare formaggio zucchina e carota a julienne con la grattugia a fori larghi (fig.1).
  4. Sbattere le uova in una terrina, agg carota, zucchina, parmigiano, pecorino, prosciutto tagliato finemente, latte, 3 fiori di zucca a pezzetti e mescolare tutti gli ingredienti (fig.2).
  5. In una teglia rotonda adagiare la pasta brisè con la sua carta forno, agg. il formaggio ed il pangrattato (fig.3).
  6. Versare il composto preparato dentro la teglia, livellare, e porre sopra i filetti di acciuga ed i fiori di zucca a striscioline (fig.4).
  7. Infornare per 30 min circa, fino a doratura della torta.
  8. Servire tiepida.
Note
  1. Ottimo secondo estivo che stuzzicherà il vostro palato.
C.R.A.L. Città Metropolitana di Messina http://www.cralprovme.it/

 

“Pina… cucina con amore” – 14° ricetta – “Pizzette di melanzane”

Pizzette di melanzane
Serves 4
Antipasto/secondo gustosissimo ma leggero.
Stampa
Total Time
30 min
Total Time
30 min
Ingredienti
  1. 1 melanzana grande tipo viola
  2. 1 uovo
  3. Pangrattato fine q.b.
  4. Sale
  5. 20 gr parmigiano
  6. 20 gr pecorino romano
  7. 10 pomodorini piccadilly
  8. Origano q.b.
  9. 50 gr provoletta dolce o sottilette
  10. Basilico fresco
  11. Olio evo
Istruzioni
  1. Accendere il forno e portarlo alla temperatura di 180°.
  2. Condire il pangrattato con sale parmigiano e pecorino.
  3. Tagliare la melanzana a fette spesse circa ½ cm (fig.1), passarle da ambo i lati nell’uovo sbattuto, panarle nel pangrattato condito, aiutandosi con le mani per farlo aderire bene.
  4. Adagiare le fette una accano all’altra, in una leccarda/teglia da forno rivestita di carta forno spennellata di olio.
  5. Aggiungere sopra ogni fetta un filo di olio ed infornare per circa 20 minuti, fino a completa doratura (fig.2).
  6. Nel frattempo tagliare a pezzettini i pomodorini, condirli con olio sale ed origano.
  7. A meta cottura tirare fuori la teglia e mettere sopra ogni fettina un cucchiaino di pomodorini conditi, rinfornare, 5 minuti prima di spegnere il forno aggiungere il formaggio.
  8. Impiattare con una fogliolina di basilico e servire caldo con il formaggio filante (fig.3).
Note
  1. Se gradite un gusto più deciso le melanzane panate, prima di metterle in forno, si possono friggere.
  2. Ottime con aggiunta di acciughe sott’olio e/o capperi sott’olio.
C.R.A.L. Città Metropolitana di Messina http://www.cralprovme.it/