“Pina… cucina con amore” – 3° ricetta: “Lonza caramellata all’arancia”

Lonza caramellata all'arancia
Gustoso secondo di carne - difficoltà: facile
Stampa
Preparazione
20 min
Cottura
20 min
Total Time
40 min
Preparazione
20 min
Cottura
20 min
Total Time
40 min
Ingredienti
  1. 8 fettine di lonza sottili
  2. Il succo di 2 arance (circa 80 ml)
  3. 2 cucchiai di miele di acacia
  4. ½ cucchiaino di senape
  5. Burro q. b.
  6. Aromi (timo, rosmarino, salvia)
  7. Farina per infarinare
  8. Sale, pepe
  9. Scorza di 1 arancia grattugiata
Istruzioni
  1. Infarinare le fettine, adagiarle in una capiente padella dove precedentemente avremo sciolto il burro, aggiungere gli aromi e rosolarle da ambo i lati, salare e pepare.
  2. Mescolare in una piccola boulle il succo delle arance insieme alla senape ed al miele,
  3. Irrorare con la salsetta di arance le fettine di lonza, cuocere fino a quando raggiungerà il colore del caramello.
  4. Decorare a piacere con scorza di arancia grattugiata.
  5. Servire subito ben caldo.
Note
  1. Consiglio: non lasciare le fettine in padella dopo averle caramellate altrimenti servirete un prodotto asciutto.
C.R.A.L. Città Metropolitana di Messina http://www.cralprovme.it/

“Pina… cucina con amore” – 2° ricetta: “Ravioli di melanzane al profumo di basilico”

Ravioli di melanzane al profumo di basilico
Delizioso primo piatto
Stampa
Preparazione
1 hr 40 min
Cottura
1 hr
Total Time
2 hr 40 min
Preparazione
1 hr 40 min
Cottura
1 hr
Total Time
2 hr 40 min
Per la pasta
  1. 400 gr farina 00
  2. 4 uova intere
Per il ripieno dei ravioli
  1. 2 melanzane grandi
  2. 2 cucchiai pan grattato
  3. 6/7 foglie di Basilico a foglia larga
  4. 1 spicchio aglio
  5. 30 gr parmigiano
  6. 30 gr pecorino
  7. sale
  8. 1 cucchiaio di estratto di pomodoro
  9. 1 bustina pinoli
  10. 250 gr ricotta pecora
Per il condimento
  1. 1 litro di pomodoro
  2. Ricotta infornata da grattugiare
  3. Basilico
Istruzioni
  1. Dividere le melanzane in due parti nel senso della lunghezza, creare all'interno una griglia con il coltello, aggiungere un pizzico di sale ed un filo di olio, infornare su un foglio di carta forno fino a cottura, circa 1 ora, tenere solo l’interno.
  2. Impastare farina e uova a mano o con un robot da cucina fino ad ottenere un impasto elastico, lasciarlo riposare in frigo mezz’ora avvolta da pellicola trasparente. (Nel frattempo, preparare il ripieno dei ravioli).
  3. Frullare la ricotta con il basilico ed i pinoli, precedentemente tostati in un padellino. In una capiente padella rosolate aglio (che poi leverete) e olio per 2 minuti, aggiungere la polpa delle melanzane infornate, parmigiano, pecorino, concentrato di pomodoro e il pangrattato per asciugare le melanzane, lasciare raffreddare ed infine aggiungere il composto di ricotta e mettere in frigo.
  4. Tirare la pasta, con la nonna papera o con il mattarello, in una foglia sottile, mettere il composto di melanzane in un sac à poche e poggiarlo a ciuffetti sulla pasta, ricoprire con un altro foglio di pasta chiudere attorno con le mani e con un coppa pasta preparare i ravioli, appoggiandoli su un vassoio leggermente infarinato (Fig.1).
  5. Cuocere i ravioli in acqua salata per pochi minuti. Condirli con pomodoro, ricotta infornata e qualche foglia di basilico (Fig.2).
  6. Se avrete la pazienza di prepararli sarete ripagati da un ottimo piatto… buon appetito.
Note
  1. Consiglio: i ravioli possono essere ripieni di altri composti a vostro piacimento, importante siano asciutti per non bagnare la pasta.
C.R.A.L. Città Metropolitana di Messina http://www.cralprovme.it/
Fig. 1

Fig. 1

Fig. 2

Fig. 2

Fiore di pizza agli spinaci

Fiore di pizza agli spinaci
Stampa
Preparazione
30 min
Cottura
40 min
Preparazione
30 min
Cottura
40 min
Ingredienti
  1. 1 rotolo pasta sfoglia tondo
  2. 1 rotolo pasta pizza tondo
  3. 1 confezione spinaci filanti surgelati
  4. 100 prosciutto cotto
  5. 200 gr ricotta di pecora
  6. 40 gr parmigiano
  7. 30 gr pecorino romano
  8. 1 noce di burro
  9. Sale q.b.
  10. 1 uovo intero
Istruzioni
  1. Tritare il prosciutto. Cuocere in una padella con il burro gli spinaci filanti, raffreddarli, aggiungere la ricotta, il parmigiano, il pecorino, il sale. Amalgamare gli ingredienti con una forchetta.
  2. Prendere una teglia rotonda, appoggiare il disco di pasta pizza con la sua carta forno, mettere il composto di spinaci, lasciando un bordo finale esterno di 1 cm; aggiungere il prosciutto, sovrapporre il disco di pasta sfoglia, porre al centro un coppa pasta (o una tazza) e con una rotellina taglia pizza tagliare ogni 3 cm circa 9 petali andando verso il centro sino al coppa pasta.
  3. A questo punto con le mani staccare i petali girandoli su stessi in senso orario (vedi foto). Sbattere l’uovo e pennellare il fiore.
  4. Infornare a 190 gradi per circa 40 minuti. Servire tiepido.
Note
  1. Consiglio: il fiore di pizza si presta alla vostra fantasia culinaria, potete mettere al suo interno altri composti secondo i vostri gusti, importante non mettere mai formaggi a pezzetti che, sciogliendosi in forno, rovinerebbero il fiore.
  2. Buon appetito e buon fine settimana.
C.R.A.L. Città Metropolitana di Messina http://www.cralprovme.it/

Le ricette di Pina Giarraffa

Dopo il successo del corso di cucina “Pina… cucina con amore“, il CRAL pensa di fare cosa gradita ospitando, in una sezione del sito, una rubrica settimanale curata da Pina Giarraffa che suggerirà una ricetta culinaria con la quale cimentarsi.

Questa la presentazione dell’autrice della rubrica:

cuocaSalve a tutti, sono Pina Giarraffa, non una chef, ma una donna che ama cucinare, da oggi condividerò con voi la mia passione.

Ogni settimana troverete sul sito del CRAL una ricetta da poter preparare e gustare con la vostra famiglia ed i vostri amici.

Insieme al CRAL abbiamo organizzato dei “Corsi di cucina” presso la scuola Antonello di Messina.

Vi raccomando cucinate ma… con Amore!


 Antipasti antipasti


 

 

 

 

primiPrimi piatti


 

 

 

 

Secondo_piatto004Secondi piatti


 

 

 

 

dolcidessertDolci e dessert