“Pina… cucina con amore” – 45° ricetta: Mezzi paccheri con pomodorini e finocchietto selvatico su Crema di ceci e peperoncino

Mezzi paccheri con pomodorini e finocchietto selvatico su Crema di ceci e peperoncino
Serves 4
Stampa
Total Time
45 min
Total Time
45 min
Ingredienti
  1. 1/2 chilo di mezzi paccheri rigati
  2. 15 pomodorini piccadilly maturi
  3. 2 cucchiai conventrato doppio di pomodoro
  4. 2 acciughe sott'olio
  5. 1 spicchio di aglio
  6. 1 bustina pinoli
  7. 1 mazzetto di finocchietto selvatico
  8. olio evo q.b.
  9. 200 gr pangrattato
Crema di ceci
  1. • 3 boccette di ceci precotti
  2. • 1 spicchio di aglio
  3. • 1 cuore di dado vegetale
  4. • 1 foglia di alloro
  5. • 5/6 aghi di rosmarino
  6. • 1/2 cucchiaino raso di bicarbonato di sodio
  7. • olio evo
  8. • sale q.b.
  9. • pepe q.b.
  10. • peperoncino q.b.
Crema di ceci
  1. scolare e sciacquare i ceci.
  2. In una capiente padella mettere: olio, aglio intero, rosmarino, cuore di dado, alloro. Lasciare insaporire l’olio con gli aromi inseriti per qualche minuto, aggiungere i ceci scolati e lavati, aggiustare di sale, aggiungere il peperoncino. coprire con acqua sino a superare i ceci di circa 7 cm, portare a bollore ed aggiungere il bicarbonato.
  3. Coprire e lasciare cuocere per circa 45 minuti, girando ogni tanto, (agg un po' di acqua nel caso dovesse asciugarsi). A fine cottura frullare con un frullatore ad immersione, se restassero grumi setacciare con un colino a rete. Mettere da parte.
  4. Cuocere i mezzi paccheri in acqua salata.
  5. Nel frattempo preparare il sugo: in una padella, che dovrà poi contenere la pasta, versare l'olio, aggiungere l'aglio e le acciughe; non appena quest'ultime saranno sciolte agg. i pomodorini tagliati in 4 pezzetti, il concentrato, il finocchietto selvatico sminuzzato, e lasciare cuocere circa 20/30 minuti, semicoperto (fig.1).
  6. Tostare i pinoli in un padellino girandoli continuamente per un paio di minuti.
  7. Tostare il pangrattato in una padella su fuoco dolce girando con un cucchiaio sino a doratura.
  8. Scolare la pasta, mantecarla in padella con il sugo preparato.
  9. Impiattare: versare sul piatto un mestolo di crema di ceci caldo. Aggiungere la pasta con sopra i pinoli tostati ed un cucchiaio abbondante di pangrattato tostato.
Note
  1. CONSIGLI: la crema di ceci può essere preparata con largo anticipo. Nell'impiattamento può essere aggiunta una spolverata di scorza di limone grattugiato.
C.R.A.L. Città Metropolitana di Messina http://www.cralprovme.it/

Fig. 1

“Pina… cucina con amore” – 44° ricetta: Sformatini di zucchine con marmellata di cipolle rosse di Tropea

Sformatini di zucchine con marmellata di cipolle rosse di Tropea
Serves 4
Stampa
Total Time
30 min
Total Time
30 min
Ingredienti
  1. 2 zucchine chiare medie
  2. 2 patate medie
  3. 300 gr pangrattato
  4. 1 limone
  5. 50 gr parmigiano
  6. 50 gr pecorino romano
  7. 100 gr provoletta affumicata
  8. olio evo q.b.
Marmellata di cipolle
  1. 1 kg di cipolle
  2. 1/2 bicchiere di vino rosso
  3. 1/2 bicchiere aceto rosso
  4. 1 bicchiere di acqua
  5. sale q.b.
  6. 3-4 cucchiai zucchero di canna
Utensili
  1. tegliette da forno monodose
  2. mandolina
Preparazione
Marmellata
  1. Iniziare con la preparazione delle marmellata.
  2. Tagliare le cipolle a fettine sottili, porle in una capiente padella insieme agli altri ingredienti tranne lo zucchero. Lasciare cuocere a fuoco dolce per circa 50 minuti, fino a quando si saranno ammorbidite e quasi asciugate.
  3. A questo punto aggiungere lo zucchero di canna, fare caramellare, mescolando con un cucchiaio di legno, tenere sul fuoco altri 10 minuti, spegnere e mettere da parte.
Sformatino
  1. Lavare le zucchine e tagliare un centimetro da ambo i lati nel senso della lunghezza.
  2. Ricavare delle fettine sottili servendosi della mandolina (fig.1).
  3. Conservare le fette migliori per realizzare i tortini.
  4. Sbucciare la patata e tagliarla a fettine con la mandolina.
  5. Ungere i pirottini con olio e cospargere di pangrattato non condito.
  6. Passare le fettine di zucchina e di patata prima nell’olio evo, condito con succo di limone, e poi nel pangrattato condito con parmigiano, pecorino romano e sale.
  7. Montare il tortino: foderare con alcune fettine i pirottini di alluminio sia intorno che alla base al fine di creare l’esterno del nostro tortino, agg la fettina panata di patate, la provoletta affumicata, un pezzetto di zucchina panata, un po di cipolla caramellata, continuare alternando gli ingredienti, pressando con le mani per riempire bene il pirottino, finire con la zucchina (fig.2).
  8. Inserire in forno caldo a 180° per circa 20 minuti, sino a doratura.
  9. Sfornare, lasciare intiepidire, capovolgere il tortino sul piatto decorando con la marmellata di cipolle.
Note
  1. Consigli: Si può aggiungere nell’impiattamento una insalatina novella con scaglie di parmigiano. La marmellata di cipolle può essere preparata il giorno prima.
C.R.A.L. Città Metropolitana di Messina http://www.cralprovme.it/

“Pina… cucina con amore” – 43° ricetta per San Valentino: “Cuore tenero di Cioccolato al profumo di arancia con ciuffetti di panna alla vaniglia e mirtilli rossi caramellati”

Cuore tenero di cioccolato al profumo di arancia con ciuffetti di panna alla vaniglia e mirtilli rossi caramellati
Serves 7
Delizioso dolce per San Valentino
Stampa
Total Time
20 min
Total Time
20 min
Ingredienti
  1. 200 gr cioccolato fondente al 70% di buona qualità
  2. 100 gr di burro
  3. 100 gr di zucchero
  4. 2 uova
  5. 40 gr farina
  6. scorza grattugiata di 1 arancia biologica
  7. burro q.b. per i pirottini
  8. cacao amaro q.b.
  9. 1/2 litro panna da montare
  10. 50 gr zucchero
  11. 1 stecca vaniglia
  12. 1 busta mirtilli surgelati (facoltativi)
  13. 150 gr zucchero
Utensili
  1. pirottini monoporzione
Istruzioni
  1. Montare la panna con lo zucchero ed i semi di vaniglia dopo averla tenuta 1/2 ora in freezer. Metterla in frigo.
  2. Ungere con il burro i pirottini e spolverizzarli di cacao amaro.
  3. Spezzettare il cioccolato e porlo in una boule a bagnomaria insieme al burro. Mescolare fino a scioglimento, toglierlo dal fuoco e lasciarlo intiepidire.
  4. Nel frattempo, sbattere le uova con lo zucchero, servendosi delle fruste elettriche o manuali, agg. la scorza grattugiata dell'arancia, la farina setacciata, amalgamare il composto, ed infine unire, mescolando con un cucchiaio di legno al cioccolato intiepidito.
  5. Versare la salsa di cioccolato cosi ottenuta nei pirottini riempendoli per 3/4. Porre in freezer e lasciare almeno 3 ore.
  6. Caramellare i mirtilli: porli in una padella insieme allo zucchero e mescolare fino a quando si forma una cremina densa.
  7. Cuocere il cuore tenero in forno caldo a 180 per 12 minuti.
  8. Impiattare: Capovolgere sul piatto il tortino, spaccarlo leggermente al centro affinché fuoriesca il cioccolato liquido, decorare con ciuffetti di panna e mirtilli caramellati.
Note
  1. CONSIGLI: i tortini possono essere preparati in tempi diversi dall'utilizzo e lasciati in freezer, ponendoli direttamente in forno al momento del bisogno.
C.R.A.L. Città Metropolitana di Messina http://www.cralprovme.it/

“Pina… cucina con amore” – 42° ricetta: “Ruote estive”

Ruote estive
Serves 6
Stampa
Preparazione
15 min
Preparazione
15 min
Ingredienti
  1. ½ chilo pasta formato ruote
  2. 1 zucchina media
  3. 1 scatoletta di tonno grande
  4. 12 pomodorini piccadilly
  5. 1 cucchiaio di capperi
  6. 3/4 filetti acciughe sott’olio
  7. 100 gr provoletta dolce
  8. 40 gr parmigiano
  9. 50 gr pecorino romano
  10. glassa di aceto balsamico q.b.
  11. 10 foglie di basilico
  12. 1 spicchio di aglio
  13. origano q.b.
  14. 50 gr circa di olio evo
  15. sale q.b.
Istruzioni
  1. Prendere una boule grande, dovrà successivamente contenere anche la pasta.
  2. Tagliare a pezzetti piccoli i pomodori, metterli nella boule, aggiungere l’olio, il parmigiano, il pecorino, i capperi, 7 foglie di basilico spezzettate, la provoletta a tocchetti, il tonno, l’aglio, un filo di glassa e l’origano (fig.1). Lasciare riposare il composto in frigo per almeno un paio di ore.
  3. Tagliare la zucchina a rondelle sottili servendosi della mandolina (fig.2) ed inserirle nella pentola dove avremmo messo l’acqua per cuocere la pasta.
  4. Portare l’acqua, insieme alle zucchine a bollore (fig.3), e calare la pasta.
  5. Nel frattempo prendere una padella, metterla su fuoco dolce qualche minuto con un po di olio e le acciughe, appena quest’ultime saranno sciolte, spegnere.
  6. Scolare la pasta insieme alle zucchine, saltarla per qualche minuto nella padella con le acciughe e versarla nella boule con il composto precedentemente preparato, avendo cura di togliere l’aglio e di aggiustare di sale.
  7. Servire con qualche foglia di basilico ed un filo di olio.
Note
  1. Consiglio: il composto di pomodorini può essere preparato al mattino presto per tenerlo in frigo un tempo maggiore. Il sale va aggiunto all’ultimo. Se vi piace potete aggiungere al piatto finito una spolverata di scorza di limone grattugiata.
C.R.A.L. Città Metropolitana di Messina http://www.cralprovme.it/

“Pina… cucina con amore” – 41° ricetta: “Torta salata alle zucchine”

Torta salata alle zucchine
Stampa
Ingredienti
  1. 2 rotoli sfoglia rotonda
  2. 1 dose di impasto di zucchine (v.ricetta frittelle di zucchine)
  3. 100 gr provoletta dolce
  4. 4 cucchiai di pangrattato
Istruzioni
  1. Preparare l’impasto di zucchine così come spiegato nella ricetta delle frittelle di zucchine nella categoria dei secondi piatti (fig.1).
  2. Fare riposare il composto mezz’ora in frigo.
  3. Prendere una teglia del diametro di cm 26, foderare con il primo rotolo di sfoglia senza togliere la carta forno, modellare sulla teglia, bucherellare con i rebbi di una forchetta e spolverizzare con 2 cucchiai di pangrattato (fig.2).
  4. A questo punto inserire nella sfoglia il composto di zucchine, mettere la provoletta dolce a pezzetti ed agg. il restante pangrattato (fig.3).
  5. Tagliare 1cm e ½ di bordo dalla seconda sfoglia, appoggiare il cerchio così ottenuto sulle zucchine, chiudere la torta facendo aderire i due bordi e girandoli su se stessi.
  6. Decorare lo sformato con la striscia di sfoglia rimasta (fig.4).
  7. Infornare in forno caldo a 180° per circa 40 min, fino a doratura.
  8. Lasciare intiepidire e servire.
Note
  1. Consigli: questa ricetta è un buon piatto unico da gustare anche freddo nelle sere estive. Il composto di zucchine può essere preparato anche il giorno prima.
C.R.A.L. Città Metropolitana di Messina http://www.cralprovme.it/